Secondo Altroconsumo devi fare la spesa in questi supermercati: sono i più convenienti!

Quando si tratta di fare la spesa, gli italiani hanno le idee chiare: vogliono praticità, convenienza e qualità. Ma quali sono i supermercati che soddisfano meglio queste esigenze? Quali sono le catene di distribuzione più apprezzate dai consumatori?

Per rispondere a queste domande, Altroconsumo ha condotto un’indagine online su un campione di 9.834 soci, che hanno espresso il loro giudizio su vari aspetti della qualità dei servizi offerti dalle catene di distribuzione. L’indagine ha coperto tre tipologie di negozi: iper/super/superette (punti vendita di prossimità, più piccoli e con meno prodotti), discount e insegne locali.

I criteri usati per la classifica

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

L’indagine ha anche analizzato i criteri di scelta dei consumatori nella selezione del punto vendita di fiducia. Il primo criterio è la praticità (33%), legata soprattutto alla vicinanza e alla facilità di raggiungimento del negozio. Il secondo criterio è la convenienza (25%), ovvero il rapporto tra qualità e prezzo dei prodotti. Il terzo criterio è la qualità dei prodotti disponibili (17%), seguito dal buon assortimento dei prodotti (13%).

Tra gli altri elementi che influenzano la soddisfazione dei consumatori ci sono anche il comfort dei punti vendita, il tempo di attesa alla cassa, la cortesia del personale, la facilità di parcheggio e la presenza di servizi aggiuntivi come il banco gastronomia o la farmacia.

La classifica di Altroconsumo

I risultati dell’indagine hanno permesso di stilare una classifica dei supermercati preferiti dagli italiani nel 2023, basata sul livello di soddisfazione globale espresso dai consumatori. Ecco le prime posizioni per ogni tipologia di negozio:

– Iper/super/superette: Esselunga (80 punti su 100), Ipercoop (79), NaturaSì (78), Coop (76), Interspar (75).
– Discount: Eurospin e Aldi (78), Todis, Lidl e MD Discount (75).
– Insegne locali: Supermercati Visotto (80), Pewex, CTS Supermercati e Iperlando (79), Tosano, Martinelli, Rossetto, Vg-Il viaggiator goloso e Dem (78).

Altri controlli di Altroconsumo

Altroconsumo ha anche verificato la qualità dei prodotti a marchio commerciale delle catene di distribuzione, attraverso dei test specifici. I risultati hanno dimostrato che spesso questi prodotti hanno una qualità buona o ottima e che possono rappresentare una valida alternativa ai prodotti di marca.

In conclusione, l’indagine di Altroconsumo ha fornito una panoramica delle preferenze degli italiani in materia di spesa alimentare e ha evidenziato le differenze tra le varie catene di distribuzione. Per aiutare i consumatori a orientarsi tra le tante offerte sul mercato, Altroconsumo mette a disposizione il suo comparatore online, dove è possibile confrontare i prezzi e i servizi delle diverse insegne. Inoltre, Altroconsumo offre anche consigli utili per fare una spesa consapevole e rispettosa dell’ambiente.

Lascia un commento