I trucchi furbi della nonna per non piangere quando si taglia la cipolla

La cipolla è un ingrediente indispensabile in molte ricette, ma tagliarla può essere una vera tortura per gli occhi. Chi non ha mai versato qualche lacrima mentre affettava una cipolla? Perché succede questo e come possiamo evitarlo?

La causa delle lacrime

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

La colpa è di una sostanza chimica chiamata propanetiale S-ossido, che si forma quando la cipolla viene tagliata. Questa sostanza si diffonde nell’aria e, a contatto con l’umidità degli occhi, si trasforma in acido solforico, che irrita le terminazioni nervose e stimola la produzione di lacrime. Più la cipolla è fresca e forte, più propanetiale S-ossido rilascia.

I rimedi della nonna

Per evitare di piangere mentre si taglia la cipolla, esistono alcuni trucchi semplici e efficaci che si tramandano da generazioni. Ecco alcuni dei più famosi:

  • Tagliare la cipolla sotto l’acqua corrente. In questo modo, il propanetiale S-ossido viene diluito e non raggiunge gli occhi. Questo metodo, però, ha lo svantaggio di rendere la cipolla più scivolosa e difficile da maneggiare.
  • Mettere la cipolla in frigorifero prima di tagliarla. Il freddo riduce la quantità di propanetiale S-ossido che viene rilasciata dalla cipolla. Bisogna però fare attenzione a non congelare la cipolla, altrimenti perderà il suo sapore e la sua consistenza.
  • Accendere una candela vicino al tagliere. La fiamma brucia parte del propanetiale S-ossido e ne diminuisce la concentrazione nell’aria. Questo trucco, però, funziona meglio in ambienti poco ventilati.
  • Masticare un chewing gum mentre si taglia la cipolla. Questo gesto favorisce la respirazione dalla bocca e non dal naso, impedendo al propanetiale S-ossido di entrare nelle vie respiratorie e di raggiungere gli occhi. Inoltre, il sapore del chewing gum può mascherare quello della cipolla.
  • Indossare degli occhiali da nuoto o da sci. Questa soluzione può sembrare un po’ ridicola, ma è sicuramente efficace. Gli occhiali proteggono gli occhi dal contatto con il propanetiale S-ossido e impediscono le lacrime. L’unico inconveniente è che potrebbero appannarsi.

Conclusioni

Tagliare la cipolla senza piangere è possibile, basta seguire alcuni semplici consigli che ci vengono dalla saggezza popolare. Ognuno può scegliere il metodo che preferisce o che trova più comodo. L’importante è non rinunciare a questo ortaggio così saporito e salutare.

Lascia un commento