Spaghetti con le vongole veraci – piatto semplice dal risultato garantito

Le vongole sono uno degli ingredienti per eccellenza quando si pensa a un primo di pesce, ma quelle veraci sono una versione incredibile: più grandi, più carnose e più saporite, doneranno un gusto pazzesco al vostro primo! Vediamo allora come fare, sprigionando in cucina un invitantissimo odore di mare!

Spaghetti alle vongole

Spaghetti alle vongole veraci

Esistono molti sughetti con le vongole, ma quando vai sul semplice, vai sempre sul sicuro! Oggi vediamo il più classico tra gli spaghetti con le vongole, in questo caso le XL “veraci”, senza altri ingredienti particolari, ma solo con l’aggiunta di qualche pomodorino!
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Spurgo delle vongole 2 ore 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata Portata principale
Cucina Mediterranea
Porzioni 4 persone
Calorie 210 kcal

Ingredienti
  

  • 1 kg vongole veraci (fresche)
  • 500 g spaghetti
  • 150 g pomodorini datterini
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio evo q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 1/2 bicchiere vino bianco

Istruzioni
 

Pulizia delle vongole

  • Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!
  • Essendo vongole fresche, hanno bisogno di una pulizia profonda.
  • Innanzitutto controllare che nessuna vongola abbia il guscio rotto, e in questo caso, scartarle; successivamente, mettere tutte le vongole a mollo in una bacinella piena d’acqua molto salata, cambiandola per una-due volte.
  • Il procedimento dovrà durare per circa due ore e trenta, in modo che esca tutta la sabbia dalle vongole e siano pulite a dovere.

Preparazione del sugo

  • Una volta che le vongole saranno pulite, in una padella abbastanza capiente mettere un filo d’olio e gli spicchi d’aglio tritati finemente; far soffriggere per qualche minuto a fuoco basso e aggiungere le vongole.
  • Dopo qualche minuto, inizieranno ad aprirsi; lasciarle andare a fuoco alto finché tutte non saranno aperte, sfumando con il vino bianco.
  • A questo punto, toglierle dal fuoco e scolarle; attenzione però, bisogna mantenere assolutamente l’acqua rilasciata dalle vongole nella padella, perché è la parte più saporita e quindi ciò che insaporirà la nostra pasta. Scolarla quindi in un piatto o in una bacinella, e rimetterla nella padella già utilizzata.
  • Ora, sgusciare le vongole una ad una e metterle nella padella insieme al fondo del nostro sughetto, lascianodone qualcuna con il guscio per decorazione. Una volta terminato questo procedimento, accendere il fuoco a fiamma bassa e lasciar andare.
  • Lavare i pomodorini, tagliarli a metà e metterli nella padella.
  • Aspettare che i pomodorini si siano ammorbiditi e schiacciarli con una forchetta, in modo che rilascino tutta l’acqua al loro interno che andrà ad arricchire il sugo sia in sapore che in colore.
  • Lasciar cuocere per altri cinque minuti e spegnere il fuoco.

Conclusione del piatto

  • Mentre le vongole terminano la cottura, mettere sul fuoco una pentola piena d’acqua dove cuocere la pasta con una manciata di sale, ma non troppo perché le vongole sono molto saporite.
  • Quando l’acqua sarà arrivata a bollore, calare gli spaghetti ed attendere la sua cottura.
  • Quando saranno al dente, scolare gli spaghetti e metterli nella padella con le vongole che avremo mantenuto calda sul fuoco. Saltare a fiamma alta per un paio di minuti, aggiungendo il prezzemolo tritato finemente e, se il sugo dovesse risultare asciutto, anche un mestolo di acqua di cottura.

Impiattare e servire

    Lascia un commento

    Voti degli utenti