4 modi per unire pollo e limone e creare dei piatti speciali!

Il pollo al limone è indubbiamente un modo leggero e diverso per gustare il pollo ed è possibile realizzarlo in diversi modi: in padella, al forno, con succo o salsa al limone, insaporito da spezie e tanti altri modi.

Oggi vediamo 4 modi per cucinare il pollo al limone, per preparare dei piatti mai monotoni e banali!

Idee per cucinare il pollo al limone

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

1. Pollo al limone semplice

Il classico pollo al limone semplice è veloce da preparare ed è il piatto perfetto di chi ama una alimentazione sana e nutriente.

Prepararlo è estremamente facile: basta solo rosolare in padella le cosce di pollo e insaporirle con olio, aglio e vino bianco, aggiungendo del succo di limone che lo renderà agrodolce e dal gusto particolare, e lasciando cuocere per una ventina di minuti.

Se volete, potete anche aggiungere del limone grattugiato.

2. Petto di pollo speziato con paprika e limone

Il petto di pollo con paprika e limone è una variante squisita del petto di pollo al limone classico, perché il petto di pollo sarà lasciato insaporire per qualche ora in una marinatura speciale e gustosissima, realizzata con olio, paprika, succo di limone, curcuma, pepe nero e salsa Worcestershire. 

Dividere la marinatura in due ”porzioni”: una servirà per la marinatura e l’altra per insaporire il pollo durante la cottura. È importante perché, essendo il pollo crudo una possibile causa di infezioni, si rischia che i batteri si diffondano all’interno della marinatura, e non può essere quindi utilizzata per la cottura. Altri consigli su una cucina sicura li puoi trovare cliccando qui!

Dopo che il pollo sarà insaporito nel gustoso intingolo, potrà essere cotto in padella, sistemandolo in una pirofila insieme all’altra parte della marinatura e cuocendo a 200 °C per circa mezz’ora (aiutatevi con un termometro alimentare, acquistabile cliccando qui! a soli 10€).

3. Pollo al limone cinese

Il pollo al limone cinese ha un segreto: l’aggiunta di farina nella salsina al limone, che la rende cremosa.

In questo caso, viene usato il petto di pollo, che andrà tagliato a tocchetti e passato nella farina, quindi rosolato con un filo d’olio in una padella.

Procedere poi a scolare il pollo tenendolo da parte, per poi mettere nella stessa padella un po’ di vino bianco, succo di limone, acqua e zucchero, lasciando sobbollire per qualche minuto.

Successivamente, aggiungere del latte, in cui scioglierete la maizena, per creare la crema al limone, e ripassare in questa crema i pezzi di pollo, lasciando insaporire.

4. Pollo al limone al forno

Il pollo al limone al forno è una bontà classica che mette d’accordo tutti: basterà massaggiare tutti i pezzi del pollo con sale grosso e adagiarli su una teglia oliata, avendo cura di non sovrapporli, e con la parte della pelle rivolta verso l’alto in modo che si vada a rosolare.

Sistemare sul pollo delle fettine di limone, aggiungendo spezie a piacere e bagnando il fondo della teglia con un bicchiere di vino bianco.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 50-60 minuti.

Conoscevi queste ricette? Fammelo sapere con un commento!

Lascia un commento