La merenda perfetta con i pancake! Scopri come prepararli a regola d’arte!

Cosa c’è di meglio di una colazione o una merenda con i pancake?! Sembra un dolce apparentemente semplice da preparare, ma a volte i nostri pancake non riescono come vorremmo: alcuni sono bruciacchiati, altri si rompono, e possiamo dire addio alla nostra amata piletta compatta di pancakes.

Se a volte incontri delle difficoltà nella preparazione di questa squisita frittella americana, probabilmente stai facendo questi piccoli errori senza nemmeno rendertene conto.

Leggi qui i nostri consigli su come preparare il pancake perfetto!

Errori da evitare per i pancake perfetti!

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

1. Mescolare troppo la pastella

Non sempre un impasto mescolato lungamente è un impasto buono: mescolare troppo la pastella, quando si tratta di pancake, è controproducente.

Ciò perché più mescoli la pastella, più il glutine continua a svilupparsi, dando vita a un impasto gommoso; l’impasto dei pancake va invece mescolato solo fino a quando gli ingredienti umidi e secchi non sono amalgamati e la farina non è più visibile.

2. Non fare riposare la pastella

La pastella dei pancakes va fatta riposare, per minimo 30 minuti, in modo da far ”idratare” la farina sciogliendo tutti i grumi, facendo risultare l’impasto più liscio ed omogeneo.

Un trucco importante è quello sulla conservazione: la pastella, infatti, può essere conservata in frigorifero coperta con pellicola fino a due giorni, ed è una manna dal cielo se desiderate dei pancake belli caldi a colazione, ma non avete voglia di preparare la pastella appena svegli!

3. Iniziare la cottura con la padella troppo calda

Se la padella è troppo calda, il pancake finirà per essere bruciacchiato, ma non deve nemmeno essere fredda, o il pancake non cuocerà ma anzi finirà per spargersi per la padella in una massa informe.

Il burro o l’olio in padella devono essere caldi ma non fumanti. Fate una piccola prova con un po’ di pastella prima di procedere alla cottura vera e propria.

Se cerchi una padella perfetta per i pancake, puoi acquistarne una cliccando qui!

4. Girare i pancake presto e spesso 

Non avere fredda di girare i tuoi pancake. Se li giri troppo presto, rischierai di romperli, e interromperai troppe volte la cottura.

Girali quando saranno ben dorati, poi procedi a cuocere il secondo lato. I pancake vanno girati una sola volta, perché girarli li fa sgonfiare e li rende meno morbidi.

E tu segui queste regole quando prepari i pancake? Fammelo sapere con un commento!

Lascia un commento