Sorbetto per contrastare questo caldo torrido? Tre consigli per prepararlo al meglio!

Il sorbetto è il perfetto dessert estivo: ci rinfresca, disseta e funge da digestivo (in particolar modo quello al limone).

Prepararlo in casa non richiede particolari abilità e infatti per realizzare un sorbetto perfetto servono poche semplici regole: ecco quali sono!

Tre consigli indispensabili per preparare il sorbetto

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

Usare lo sciroppo per dolcificare

Usare lo zucchero semolato non è un errore, ma rischia di rendere il sorbetto granuloso e ghiacciato: usare quindi uno sciroppo permette di risolvere questo problema ed ottenere un ottimo risultato con la giusta cremosità.

Realizzare uno sciroppo è molto semplice: basta sciogliere lo zucchero in un pentolino assieme a qualche cucchiaio di acqua.

Non aggiungere la panna al composto

Si tende spesso a pensare che nel sorbetto ci vada la panna o il latte, ma non è così!

Il sorbetto non ha bisogno di nulla e, anzi, i latticini tendono a compromettere la riuscita della nostra ricetta.

Uso dell’alcol

Anche usare l’alcol può essere pericoloso: si rischia di ottenere un sorbetto liquido, oppure ghiacciato. Inoltre non tutti gradiscono il retrogusto dell’alcol nel sorbetto, quindi meglio decidere con attenzione.

Dosare bene gli ingredienti

Questo è in realtà un principio che vale per qualsiasi altra ricetta, ma in particolar modo in questo caso: gli ingredienti vanno pesati e misurati attentamente, e ci si deve sempre attenere ai numeri senza improvvisare.

Quello di rispettare le dosi non è un mero consiglio, ma un vero e proprio obbligo. Dunque, se volete ottenere un sorbetto perfetto, armatevi di pazienza e tenete sempre bene a mente l’importanza di dosare gli ingredienti.

Lascia un commento