Preparativi per il cenone di capodanno: sai come cuocere lo zampone alla perfezione?

Oggi portiamo alla vostra attenzione una pietanza che a tavola, durante le feste natalizie, è sempre un vero must: parliamo dello zampone. 

Lo zampone è un insaccato, generalmente servito (specialmente a Capodanno) con un contorno di lenticchie.

Preparare lo zampone è semplice, ma sono due i metodi differenti da applicare, a seconda che si tratti di zampone fresco, oppure precotto (quello facilmente reperibile nei supermercati, per intenderci).

Cucinare lo zampone

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

Cuocere lo zampone fresco

Per cuocere lo zampone fresco, servono circa 2 ore, non essendo precotto, ma in realtà si tratta di un procedimento molto semplice: ecco cosa dovete fare.

Posizionate lo zampone su un tagliere e bucherellatelo con uno spiedino di legno: questo permetterà al grasso di disperdersi nell’acqua quando andrete a cuocerlo.

Dopodiché, terminata questa operazione, legatelo con uno spago da cucina come fosse un arrosto, facendo attenzione però a non stringere troppo perché la sua carne è molto tenera.

Ora che il vostro zampone è bucherellato e avvolto nello spago, quello che dovrete fare è portare l’acqua a ebollizione su di un fornello a fiamma vivace, poi abbassare la fiamma e tuffare lo zampone nell’acqua, dove dovrà cuocere per circa 1 ora e 45 minuti.

Secondo alcuni è meglio cambiare l’acqua di cottura dopo 45 minuti perché, come dicevamo poc’anzi, il grasso viene disperso nell’acqua. In realtà così facendo il sapore sarà meno deciso, quindi tutto dipende dai vostri gusti.

Una volta cotto, fatelo freddare per circa 1 ora, poi servitelo con il contorno da voi prescelto (ottimo non solo con le lenticchie, ma anche con un buon purè).

Cuocere lo zampone precotto

Nel caso in cui abbiate acquistato uno zampone preocotto, la procedura come ovvio è semplificata.

Vi basta toglierlo dalla scatola e immergerlo in una pentola d’acqua bollente, poi seguire il minutaggio riportato sulla confezione.

Appena pronto, spegnete il fuoco e fatelo freddare nell’acqua di cottura.

Estraetelo poi dalla pentola, tagliate l’involucro che lo contiene, scolatelo e servitelo.

Lascia un commento