Le migliori tisane per digerire dopo gli infiniti pranzi natalizi: le conosci tutte?

In questi giorni nelle cucine delle case italiane fervono i preparativi e l’ansia dell’attesa ha un profumo di dolcezza.

Per il cenone del 24 dicembre o per il pranzo del 25 le tavole saranno di nuovo colme di ogni delizia o cibo godereccio, e se il solito sorbetto al limone per digerire non basta, ecco 3 tisane da provare assolutamente per arrivare preparati al pasto successivo!

Tre tisane perfette per digerire

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

Tisana digestiva alla menta piperita

In questa tisana l’azione sinergica di diversi ingredienti ci consentirà una digestione più rapida. La menta piperita ha note funzioni digestive mentre la camomilla ha virtù emollienti. 

Ingredienti:

  • 9 grammi di menta piperita (puoi acquistarla qui);
  • 9 grammi di fiori di camomilla (puoi acquistarli qui);
  • la buccia di mezza arancia;
  • 1,5 grammi di cannella in stecche.

La menta e la camomilla dovranno essere essiccate prima di essere utilizzate. Mettiamo in un litro di acqua bollente 7 cucchiaini di miscela e lasciamola in infusione per una ventina di minuti, quindi filtrare e bere all’occorrenza.

Infuso digestivo e rilassante 

Fra le erbe che combattono la gastrite e la cattiva digestione annoveriamo la liquirizia. Prepariamo un mix di bastoncini di liquirizia a pezzetti, chiodi di garofano e scorza di mandarino.

Lasciamo in infusione per 10 minuti, filtriamo e otterremo un’ottima bevanda per alleviare il disagio delle abbuffate.

Tisana sgonfiante al finocchio

Il finocchio ha note proprietà carminative: questo significa che facilita l’eliminazione dei gas gastrici ed intestinali. Il coriandolo, invece, che uniamo in questa tisana, è spesso utilizzato per agevolare la digestione. Dovremo procurarci:

  • semi di finocchio (puoi acquistarli qui);
  • grani di coriandolo;
  • buccia di limone essiccato.

Mettiamo in un bollilatte un litro di acqua e aggiungiamo due cucchiai di semi di finocchio, un cucchiaio di grani di coriandolo ed infine la buccia di mezzo limone essiccato. Lasciamo bollire per almeno 8 minuti, quindi filtriamo e gustiamo calda o fredda a piacere.

Per dolcificare

Per dolcificare le tisane e gli infusi l’ideale sarebbe utilizzare il miele. Lo zucchero infatti, come noto, fermenta, quindi è controindicato per una tisana digestiva. 

Il miele migliore ha un gusto neutro per non alterare il sapore degli ingredienti, ad esempio potremmo optare per il miele d’acacia o di sulla.

Buona digestione e buone feste a tutti!

Lascia un commento