Smetti di comprare patatine in busta al supermercato e falle in casa in pochi minuti!

Le patatine chips fatte in casa sono un’alternativa deliziosa e salutare alle versioni confezionate che si trovano sugli scaffali dei supermercati. Prepararle in casa ha molti vantaggi, tra cui:

  1. Freschezza e qualità degli ingredienti: Quando fai le patatine chips a casa, puoi selezionare le patate più fresche e di alta qualità. Le patate confezionate spesso contengono conservanti e additivi per prolungarne la durata, mentre quelle fatte in casa sono più genuine.
  2. Controllo degli ingredienti: Preparando le patatine chips tu stesso, hai il pieno controllo sugli ingredienti. Puoi scegliere l’olio di cottura, regolare il livello di sale e sperimentare con spezie o aromi personalizzati.
  3. Croccantezza garantita: Le patatine appena fritte sono incredibilmente croccanti e saporite. A differenza di quelle confezionate, che possono diventare molli o gommose, le tue patatine fatte in casa manterranno la loro consistenza perfetta.
  4. Personalizzazione: Vuoi delle patatine più spesse o più sottili? Puoi tagliarle esattamente come preferisci! Inoltre, puoi aggiungere pepe nero, paprika o altre spezie per renderle ancora più gustose.

Patatine chips fatte in casa

Le patatine chips fatte in casa sono un’ottima alternativa alle versioni confezionate che si trovano al supermercato. Croccanti, saporite e senza conservanti, le patatine chips fatte in casa sono perfette per un aperitivo o uno snack. Ecco come prepararle:
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Portata Aperitivo
Cucina Italiana
Porzioni 6 persone
Calorie 190 kcal

Ingredienti
  

  • 800 g patate a pasta gialla
  • Sale q.b.
  • 700 g olio di semi di arachidi

Istruzioni
 

  • Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!
  • Lava bene le patate e tagliale a fettine sottili con una mandolina (circa 2 mm di spessore).
  • Metti le fettine di patate in una ciotola con acqua fredda e lasciale in ammollo per almeno un’ora.
  • Cambia l’acqua almeno due volte per rimuovere l’amido in eccesso.
  • Scola le patate e asciugale bene con un canovaccio.
  • Riscalda l’olio di semi di arachide in una padella capiente a una temperatura tra 180°C e 190°C.
  • Friggi le fettine di patate poche per volta nell’olio caldo, facendo attenzione a non far superare la temperatura (se vedi del fumo, abbassa il fuoco).
  • Scola le patatine con una schiumarola e trasferiscile su un vassoio foderato di carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
  • Le patatine chips sono pronte! Gustale calde appena fritte o fredde.

Note

Per ottenere delle patatine veramente croccanti, lascia riposare le fettine di patate nel frigorifero per almeno 30 minuti prima della frittura.
Salale solo dopo averle fritte per evitare che assorbano troppo sale durante la cottura.

Lascia un commento

Voti degli utenti