Pizza fatta in casa: i trucchi per prepararla come quella della pizzeria

Preparare una pizza perfetta come quella della pizzeria è un’arte che richiede pratica e alcune piccole accortezze. Con questi trucchetti, potrai preparare una pizza da pizzaiolo provetto direttamente a casa tua.

Una volta pronta, condiscila con una delle idee che puoi scoprire nel nostro articolo su come condire la pizza che puoi trovare cliccando qui!

Usare la teglia giusta

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

La scelta della teglia giusta è fondamentale. Le teglie migliori per la cottura della pizza sono quelle in ferro, sottili abbastanza da scaldarsi velocemente, come quella che puoi acquistare cliccando qui. È importante ungere la teglia prima con un po’ d’olio per evitare che la pizza si attacchi, ed è meglio evitare di usare la carta forno, poiché potrebbe ostacolare la croccantezza. In alternativa alla teglia in ferro, puoi utilizzare un fornetto per pizza o una pietra refrattaria.

Prima il pomodoro

Il primo condimento della pizza deve essere SEMPRE il pomodoro, perché essendo liquido nutre la pasta. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non esagerare con la quantità, altrimenti l’impasto rischia di diventare troppo umido e non cuocere correttamente nel forno casalingo.

Temperatura del forno

La temperatura del forno è un altro fattore importante da considerare. Imposta il forno ad alte temperature, tra i 230°C e i 235°C, per ottenere una crosta croccante. La pizza deve essere pre-infornata per 6-7 minuti dopo essere stata cosparsa di pomodoro. Questo permette di eliminare l’umidità in eccesso e di preparare la pasta per essere condita con gli altri ingredienti.

Non toglierla dal forno troppo presto

Non rimuovere la pizza dal forno troppo presto, poiché il centro potrebbe risultare crudo. Se noti che la crosta sta iniziando a bruciarsi, spruzza un po’ d’acqua sul perimetro della pizza per evitare che si bruci troppo e che il centro resti crudo.

Uso del fornetto

L’uso del fornetto per pizza può semplificare molto la preparazione della pizza. Il fornetto elettrico per pizza ha gli stessi vantaggi della pietra refrattaria: raggiunge temperature alte, cuoce uniformemente e previene la formazione di umidità. Dispone anche di un termostato integrato, è facile da usare e consente di controllare temperature e tempi di cottura.

Scelta degli ingredienti

Per quanto riguarda gli ingredienti, la scelta è importante. Usa ingredienti freschi e di alta qualità, come mozzarella di bufala, pomodori san Marzano e olio d’oliva extravergine. Inoltre, sperimenta con diverse combinazioni di ingredienti per creare la tua pizza perfetta.

Conclusioni

Infine, la pratica fa la differenza. Non aspettarti di preparare una pizza perfetta al primo tentativo, ma con un po’ di pratica e pazienza, potrai diventare un vero maestro della pizza fatta in casa.

In sintesi, la pizza fatta in casa richiede alcune accortezze, ma con la giusta teglia, la temperatura del forno corretta, gli ingredienti freschi e un po’ di pratica, potrai preparare una pizza da pizzaiolo provetto direttamente a casa tua. E se vuoi semplificare la preparazione, puoi sempre utilizzare un fornetto

2 commenti su “Pizza fatta in casa: i trucchi per prepararla come quella della pizzeria”

Lascia un commento