Rotolini di pandoro alla Nutella: ricicla il pandoro avanzato in pochi minuti!

Se avete in dispensa del pandoro avanzato e siete alla ricerca di una ricetta alternativa: i rotolini di Pandoro e Nutella vi faranno impazzire. Semplici da fare e con pochi ingredienti, andranno a ruba nel giro di pochi minuti. Ecco come prepararli!

Cannoli di pandoro

Una ricetta veloce per riciclare i quintali di pandoro o panettone che ci avanzano dalle feste, con alcuni trucchetti finali per renderla perfetta!
Preparazione 20 minuti
Riposo in frigo 15 minuti
Tempo totale 35 minuti
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 235 kcal

Ingredienti
  

  • ¼ di pandoro
  • 2 cucchiai abbondanti di Nutella;
  • 15 g burro
  • zucchero a velo q.b.

Istruzioni
 

  • Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!
  • Tagliare il pandoro in 4 fette e ridurre il loro spessore aiutandosi con un mattarello, il risultato dovrà essere di circa un centimetro.
  • In una padella, lasciare sciogliere il burro e tostare le fette da entrambi i lati, fino a quando il colore sarà leggermente imbrunito.
  • Fin quando sono ancora caldi, arrotolarli intorno a un cannello che aiuterà le fette a mantenere la forma in maniera perfetta, quindi aspettare che si raffreddino e poi conservarli in frigo per 15 minuti.
  • Quando saranno ben compatti, eliminare il cannello e introdurre la Nutella in una sac à poche, riempire a piacimento i rotolini e spolverare con dello zucchero a velo.
  • Il piatto si presta facilmente a uno sfizioso finger food o può essere accompagnato in maniera più elegante con del gelato alla vaniglia. Al posto della Nutella è possibile variare con una crema pasticcera, una mousse al pistacchio o della confettura di stagione.

Note

Per chi preferisse una versione calda, è consigliabile spennellare le fette di pandoro con la Nutella appena tostate e arrotolarle manualmente, fermando la chiusura con uno stuzzicadenti. Nel giro di pochi minuti i rotolini si saranno assestati e sarà possibile rimuovere il fermo e servire il dessert ai propri ospiti. È possibile usare delle fette di panettone al posto del pandoro? La risposta è affermativa. Appiattendo le fette con il mattarello potrebbe essere difficile lasciare in sede l’uvetta e i canditi che tenderanno ad appiccicarsi a quest’ultimo. Il consiglio è porre uno strato di carta forno tra panettone e mattarello così da facilitare la manovra. Il resto del procedimento è lo stesso ma, per quanto riguarda il ripieno, è suggeribile una crema al mascarpone così da non accentuare il sapore troppo zuccherino del panettone ma porre un piacevole contrasto per il palato. E voi? Fateci sapere quale versione avete provato o in cui preferite cimentarvi.

Lascia un commento

Voti degli utenti