Come sostituire il burro nei dolci ed ottenere un risultato comunque eccezionale!

Al giorno d’oggi il cibo sano e una dieta equilibrata sono una ricerca costante nella stragrande maggioranza di tutti noi.

Siamo sempre a caccia del piatto gustoso ma al contempo sano e nutriente, che non sia un pericolo per la linea né per la salute.

Un esempio lampante è il proliferare delle friggitrici ad aria, che grazie al loro utilizzo esiguo (pressoché assente) di olio, promettono una cucina sana ed ipocalorica.

Spesso, dunque, sull’onda di queste necessità, ci si interroga sull’utilizzo dell’olio al posto del burro nei dolci: l’olio infatti è molto meno grasso e calorico, e rappresenta un ottimo sostituto del burro.

Ma è sempre possibile usarlo? Se sì, come?

Innanzitutto diciamo che in linea di massima è sempre possibile sostituire il burro con l’olio, e anzi, molti preferiscono quest’ultimo perché dà ai piatti un sapore più delicato. 

Vediamo quindi come fare.

Come sostituire il burro con l’olio nei dolci

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

1. Quale olio scegliere

Il più indicato è l’olio d’oliva: dona morbidezza al dolce, ed esalta aroma e profumo.

In alternativa puoi utilizzare l’olio di semi che è indicato per qualsiasi impasto tu voglia realizzare, e in particolare puoi scegliere quello di girasole oppure di soia, sono i più leggeri e non lasciano un sapore forte al dolce.

2. Come calcolare quanto olio serve al posto del burro

È un procedimento molto semplice! Prendi la quantità di burro indicata nella ricetta, dividila per 5 e poi moltiplica il risultato per 4, riducendo quindi del 20% la quantità.

Ad esempio, se la ricetta indica 100g di burro, dividi per 5 ottenendo 20g, per poi moltiplicare per 4 ottenendo 80g: il gioco è fatto!

Ecco, ora sai come fare per sostituire il burro con l’olio e ottenere un dolce altrettanto perfetto.

E tu? Cosa preferisci usare nei tuoi dolci? Hai provato questo metodo? Fammelo sapere nei commenti!

4 commenti su “Come sostituire il burro nei dolci ed ottenere un risultato comunque eccezionale!”

  1. Si io di norma metto olio di girasole o di cocco o evo.. ma lo mettevo a occhio adesso so come ottenere la quantità giusta, ma si che si utilizza anche l’avogado a posto del burro nei dolci, volevo sapere come sono le quantità. Grazie

    Rispondi
  2. Io sostituisco sempre il burro(problemi di intollerNza) con olio di semi di arachidi. Devo provare l’olio di oliva o l’olio di semi di girasole. Il risultato comunque e’ buono. x le quantita’ consulto le tabelle in internet.
    Grazie.

    Rispondi

Lascia un commento