Spaghetti allo scarpariello: la tradizione napoletana ci dona un piatto fresco perfetto per l’estate!

Pasta allo scarpariello

Se sei alla ricerca di un piatto di pasta semplice ma gustoso, la nostra rielaborazione della classica ricetta napoletana della pasta allo scarpariello è ciò che fa al caso tuo. I pomodorini freschi si uniscono in una salsa succulenta arricchita dal parmigiano reggiano e dal pecorino romano, mentre una leggera nota piccante di peperoncino aggiunge un tocco di vivacità. Il tutto viene coronato dal profumo fresco del basilico, creando un piatto di pasta che conquisterà il palato di tutti.
Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 20 minuti
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone
Calorie 190 kcal

Ingredienti
  

  • 200 g spaghetti
  • 250 g pomodorini datterini
  • 30 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 20 g pecorino romano grattugiato
  • Basilico fresco
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale
  • Peperoncino opzionale

Istruzioni
 

  • Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!
  • In una larga padella, scaldate un po’ di olio extra vergine d’oliva e aggiungete i pomodorini ciliegia tagliati a metà. Cuocete a fiamma vivace per circa 5-6 minuti fino a quando i pomodorini si ammorbidiscono leggermente e rilasciano il loro succo.
  • Aggiustate di sale e, se desiderate, aggiungete un po’ di peperoncino per dare un tocco piccante al sugo.
  • Nel frattempo, lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata. Scolatela due minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione.
  • Trasferite la pasta nella padella con il sugo di pomodorini e fate saltare a fuoco medio-alto per qualche minuto, in modo che si amalgamino i sapori.
  • Aggiungete gradualmente il parmigiano reggiano e il pecorino romano grattugiati, mescolando bene per ottenere una crema. Se necessario, potete aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura della pasta per rendere il condimento più cremoso.
  • Spegnete il fuoco e aggiungete alcune foglie di basilico fresco, spezzettandole con le mani per rilasciare l’aroma.
  • Servite la pasta con una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato fresco e qualche fogliolina di basilico come guarnizione.

Note

1 commento su “Spaghetti allo scarpariello: la tradizione napoletana ci dona un piatto fresco perfetto per l’estate!”

Lascia un commento

Voti degli utenti