Le 17 verdure di stagione del mese di maggio: tutti i benefici ed alcune idee per usarle nei tuoi piatti!

A maggio si ha piacere a consumare qualcosa di leggero e fresco come insalate, bruschette, verdura cruda e tanta frutta. La verdura di stagione di maggio include asparagi, broccoli, carciofi, cicoria, finocchi, radicchio rosso, rucola, spinaci, indivia, lattuga, ravanelli, barbabietole, taccole, peperoni, carote, fagioli e zucchine.

Vediamo insieme quali sono i benefici delle verdure di stagione di maggio ed alcune idee per prepararne dei piatti deliziosi per tutti i tuoi ospiti!

Verdure di stagione a maggio: quali sono e i benefici

Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!

Le verdure di stagione di maggio sono ottime per depurare l’organismo dalle tossine accumulate durante l’inverno e per rafforzare il sistema immunitario. Vediamo alcuni dei loro benefici:

  • Gli asparagi sono diuretici, depurativi e antinfiammatori. Contengono acido folico, vitamina C e K e minerali come potassio, calcio e fosforo. Aiutano a prevenire le infezioni urinarie e a regolare la pressione sanguigna.
  • broccoli sono antiossidanti, antitumorali e protettivi della mucosa gastrica. Contengono vitamina C, K e B9, ferro, calcio e selenio. Favoriscono la digestione e la salute del fegato.
  • carciofi sono depurativi, digestivi e coleretici. Contengono inulina, una fibra prebiotica che nutre la flora intestinale. Contengono anche vitamina C, K e B1, magnesio, potassio e fosforo. Aiutano a ridurre il colesterolo e a stimolare la produzione di bile.
  • La cicoria è depurativa, digestiva e tonica. Contiene vitamina A, C e K, ferro, calcio e potassio. Aiuta a contrastare la stitichezza e a regolare il livello di zucchero nel sangue.
  • finocchi sono diuretici, digestivi e antispasmodici. Contengono vitamina C, A e B9, potassio, calcio e magnesio. Aiutano a eliminare i gas intestinali e a prevenire i calcoli renali.
  • Il radicchio rosso è antiossidante, antinfiammatorio e ipoglicemizzante. Contiene vitamina C, K e B9, ferro, potassio e zinco. Aiuta a proteggere il fegato e a combattere l’anemia.
  • La rucola è depurativa, digestiva e afrodisiaca. Contiene vitamina C, A e K, ferro, calcio e magnesio. Aiuta a stimolare il metabolismo e a contrastare la ritenzione idrica.
  • Gli spinaci sono antianemici, antiossidanti e alcalinizzanti. Contengono vitamina A, C e K, ferro, acido folico e potassio. Aiutano a prevenire l’osteoporosi e a proteggere la vista.
  • Le zucchine sono diuretiche, depurative e ipocaloriche. Contengono vitamina C, A e B9, potassio, fosforo e calcio. Aiutano a regolare il transito intestinale e a contrastare la cellulite.

Queste sono solo alcune delle verdure di maggio che possiamo consumare per fare il pieno di salute e benessere.

Le ricette con le verdure di maggio

Le verdure di stagione di maggio si prestano a tante ricette sfiziose e appetitose, sia come contorni che come piatti unici. Vediamo alcune idee per portare in tavola il gusto e i colori della primavera.

  • fiori di zucca sono tra le verdure più versatili e golose del mese di maggio. Si possono friggere in pastella, ripieni di acciughe e mozzarella, oppure al forno, con una farcitura di ricotta e parmigiano. Si possono anche usare per arricchire primi piatti come gli spaghetti con gamberi e fiori di zucca o la parmigiana di fiori di zucca. Prova ad esempio la pasta con guanciale e fiori di zucca: un abbinamento insolito dal risultato garantito!
  • piselli sono dolci e teneri, perfetti per preparare vellutate cremose, come quella con menta e tuile a forma di fiori, o per condire la pasta, come nella classica pasta e piselli alla napoletana. Si possono anche abbinare al pesce, come nelle seppie con i piselli, o alla carne, come nel pollo al limone e piselli.
  • Le taccole sono dei baccelli verdi e piatti che contengono dei piccoli semi simili ai piselli. Si possono lessare e condire con olio e limone, oppure saltare in padella con aglio e peperoncino. Si possono anche usare per preparare una carbonara di verdure, insieme ad asparagi, fave e zucchine.
  • Le zucchine sono tra le verdure più amate e consumate in questo periodo. Si possono tagliare a rondelle e friggere, oppure grigliare e condire con olio e aceto balsamico. Si possono anche farcire con carne macinata o formaggio e cuocere al forno. Si possono infine trasformare in spaghetti vegetali, da saltare in padella con pomodorini e basilico. Prova ad esempio la pasta alla crema di zucchine oppure la pasta con zucchine e gamberetti.

Queste sono solo alcune delle tante ricette che si possono realizzare con le verdure di maggio. Lasciatevi ispirare dalla natura e dalla vostra fantasia!

Lascia un commento