Ricetta originale dell’Amatriciana con i tagliolini fatti in casa della nonna!

L’Amatriciana è una delle ricette più famose e apprezzate della cucina romana, originaria del paese di Amatrice, in provincia di Rieti. Si tratta di un sugo a base di guanciale, pomodoro e pecorino romano, che si sposa perfettamente con la pasta lunga o corta.

In questa ricetta, vi proponiamo una versione speciale dell’amatriciana, preparata con i tagliolini fatti in casa della nonna, che rendono il piatto ancora più gustoso e genuino. Seguite i nostri consigli e scoprite come realizzare i tagliolini con le uova fresche e la farina, e come condire la pasta con il sugo all’amatriciana originale, seguendo la tradizione di Amatrice. Buon appetito!

Tagliolini all’amatriciana

In questa ricetta piena di tradizione scopriamo il sapore della ricetta originale dell'amatriciana, esaltato dalla rusticità dei tagliolini fatti in casa che renderanno questo piatto una specialità perfetta per i pranzi in famiglia!
Preparazione 50 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 240 kcal

Ingredienti
  

Per la pasta

  • 3 uova
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 300 g farina
  • 100 g semola rimacinata

Per il sugo

  • 300 g guanciale
  • 700 g pomodori pelati
  • Pecorino romano grattugiato q.b.
  • Pepe q.b.

Istruzioni
 

Preparazione della pasta

  • Prima di continuare, ti ricordo che trovi il gruppo Whatsapp cliccando qui per ricevere le notifiche delle mie ricette e il canale Telegram cliccando qui! Puoi anche seguirmi su instagram per non perdere nessun aggiornamento, cliccando qui!
  • Per preparare la pasta, mescolare bene la farina e la semola e formare una fontana su un piano da lavoro.
  • Rompere le uova e versarle nel centro della fontana, aggiungendo anche l’acqua. Iniziare a incorporare gli ingredienti con una forchetta, poi impastare a mano fino a ottenere un composto liscio e non appiccicoso.
  • Se si preferisce, si può usare una planetaria, mettendo tutti gli ingredienti e lasciando lavorare fino a formare una pasta omogenea.
  • Dividere la pasta in pezzi e stenderla con la macchinetta da pasta al livello più sottile, per ottenere delle strisce di pasta dello stesso spessore. Tagliare le strisce con un coltello nel senso della larghezza a fettine di circa mezzo centimetro. Infarinarle bene per evitare che si attacchino e tenerle da parte.
    tagliolini fatti in casa

Preparazione del sugo

  • Tagliare il guanciale a fettine sottili, eliminando la cotenna, e metterlo in una padella di ferro senza olio. Farlo rosolare a fuoco dolce, finché non diventa croccante e traslucido, facendo attenzione a non bruciarlo.
  • Una volta pronto, togliere il guanciale dalla padella, tenendolo da parte.
  • Versare nella stessa padella i pomodori pelati, schiacciati con una forchetta, e salare leggermente (non troppo perché il guanciale è abbastanza salato). Far cuocere il sugo a fuoco moderato per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Rimettere il guanciale nel sugo e aggiungere il pecorino romano grattugiato. Mescolare bene e spegnere il fuoco.
  • Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, quindi scolarla, trasferirla nella padella con il sugo e saltarla a fuoco vivo per qualche minuto, fino a farla insaporire bene.
  • Servire la pasta all’amatriciana ben calda, spolverando con altro pecorino romano e pepe nero macinato al momento.

Note

Cerchi altri piatti di pasta fresca? Prova i maltagliati fatti in casa con sugo semplice oppure gli gnocchi con funghi e salsiccia.

Lascia un commento

Voti degli utenti